Utensili di sicurezza antiscintilla

Compensatori di dilatazione
Vai ai contenuti
L'utilizzo di utensili e attrezzature in acciaio comune, in ambienti e aree a rischio esplosione, può provocare scintille ed innescare processi di scoppio e combustione.
L'unica strada per prevenire tale rischio è di eliminare tutte le fonti infiammabili e/o esplosive durante le normali operazioni di manutenzione.
In pratica questo è molto difficile da realizzare e diversamente i responsabili di impianto e della sicurezza insistono per utilizzare strumenti e utensili ANTIDEFLAGRANTI.
L'utilizzo di questi utensili permette di garantire i requisiti minimi e basilari per evitare questa tipologia di rischi e operare in piena sicurezza all'interno dell'impianto e in prossimità delle apparecchiature.


Gli utensili antideflagranti non sono soggetti all'approvazione della normativa in quanto sono definiti per la loro propria natura "no own source of ignition" cioè non innescano scintille autonomamente durante l'utilizzo.
Tutti gli utensili antideflagranti sono approvati per l'utilizzo nelle seguenti zone:
Ex 0, 1 e 2 (Gas infiammabili o Vapori)  -  Zone 20, 21 e 22 (polveri combustibili)  -  M1 e M2 per le miniere
WWW.UTENSILIDISICUREZZA.COM
Vai direttamente al sito Utensili di sicurezza per tutte le tipologie di utensili e le caratteristiche
+39 0422 1847910
+39 0422 1627550
Copyright © 2020 TREVITEC, All Rights Reserved. - IT04115600266
Torna ai contenuti